CORSI E WORKSHOP da ottobre 2017 (anno accademico 2017/2018)

ATTENZIONE! (Annullato il cambio sede, restiamo a Montà)
A causa di problemi tecnici con la sede di Rubano i corsi in partenza per l’anno 2017/2018 COME SEMPRE si terranno nella sede di Montà!

Sede/laboratorio (vedi mappa):
Piazza Donatore di Sangue, 10
(ex via Montà 368)
Padova – Italia

Pubblicato il calendario e il modulo di iscrizione ai corsi.

Xavier Swolfs' Workshop Padova 23-26/09/2017

Xavier Swolfs’ Workshop Padova 23-26/09/2017

Foto Xavier Swolfs’ Workshop Padova 23-26/09/2017

Si è da poco concluso il workshop con lo straordinario Xavier Swolfs

Vulnerable and free, they lead gentle lives, as their radiant pigments conjure up sensual reflections of astounding beauty upon the wetness of the paper. How the sweetness of the water trickles with the mix of colors on the palette, and spreads them upon the wet sheet, thus have I loved so tenderly. As if by some miracle I am witnessing a jubilant radiant adventure; a spectacular play in paint and water that captures form out of accident, and has those bizarre splotches which invite my escape into fantasy and dream, over and over. This passion lead us to experience our happiness and freedom during the trip through an enchanted world, which sparkles and gives of itself twice, to whom so ever has both the “mastership” and the masterly experience to limit themselves, to create from an aquarelle without limits.  www.xavierswolfs.be

Trovate qui le foto del workshop.


L’accademia dell’acquerello di Padova

Nato da un’idea della presidente dell’Associazione “Promo Ars Giotto”, Giovanna Paganin, dal maestro E. Toniato – pittore acquarellista di fama internazionale – e da un gruppo di sue allieve, il progetto di un’Accademia dell’acquerello a Padova si propone di diffondere e portare in primo piano questa tecnica, creando a tal scopo eventi esclusivi e percorsi espositivi.

Per coloro che sono interessati a coltivare la tecnica dell’acquerello, l’Accademia promuove corsi per principianti e corsi a livello avanzato.
Nella sede associativa vengono promossi inoltre incontri propedeutici sulle tecniche dei maestri del passato e sulle tecniche contemporanee, lezioni di storia dell’arte e di didattica museale, visite guidate a musei, gallerie e mostre d’arte.
I collaboratori dell’Associazione sono docenti di storia dell’arte, esperti di educazione e formazione, insegnanti di laboratorio di istituti d’arte veneti e diplomati all’accademia di Belle Arti di Venezia.

 

Cenni Storici

Il termine “acquerello” compare nel Settecento, ma fin dall’antichità sono state utilizzate tecniche basate sullo stesso principio.

Andando infatti molto a ritroso nel tempo sono stati trovati dipinti ad “acquerello” già nei papiri degli antichi Egizi e nel susseguirsi dei secoli la tecnica si è sempre più perfezionata e raffinata, a partire dal Rinascimento fino ai giorni nostri.
Le soluzioni acquose sono sempre servite per donare ai dipinti particolari tonalità, per tinteggiare disegni d’architettura o per illustrare opere a carattere botanico o zoologico.

Albrecht Dürer, il più importante artista tedesco del Rinascimento, ci ha tramandato i primi acquerelli in senso moderno, Turner invece, pittore del Settecento inglese, è riuscito con acqua e pigmenti a ricavare una varietà di effetti insuperabili.
Mirabili sono inoltre le opere del pittore romantico ottocentesco Delacroix e a seguire ricordiamo gli esperimenti dei pittori impressionisti, che segnarono un reale progresso nell’uso ormai ripetitivo e virtuosistico della tecnica.